Leasing Auto

Il leasing auto č un contratto di locazione finanziaria che offre al cliente flessibilitą e convenienza, quando questo non vuole o non puó impegnare una grossa somma di denaro per acquistare un bene in una unica soluzione.
Il leasing infatti č un contratto di locazione finanziaria, con cui la societą che concede il leasing mette a disposizione del cliente utilizzatore un bene (sia mobile che immobile) strumentale alla propria attivitą lavorativa.

Il contratto di leasing prevede il pagamento di un canone periodico.
Esistono numerosi contratti di leasing, tutti peró prevedono una maxi rata iniziale, per evitare il rischio di perdita, per la societį di leasing, in caso di insolvenza del cliente. La maxi rata iniziale puó essere evitata solo scegliendo un piano di pagamenti a rate costanti.

Il leasing prevede inoltre la possibilitį di acquisto del bene alla scadenza del contratto. Si parla di 'opzione di riscatto' del bene.
A effetti pratici, il leasing funziona come un normale finanziamento.
Nel contratto di leasing appaiono tre soggetti: la societą che concede il leasing, il cliente (che utilizza il bene) e il fornitore del bene stesso.
Il leasing prevede che la societą concedente acquisti il bene richiesto e lo offra in locazione al cliente, il quale in nessun momento dell'operazione é proprietario del bene. Ha solo la facoltą di utilizzarlo.

Il locatario ha comunque obblighi molto simili a quelli del proprietario, che ripetiamo per l'ennesima volta, resta la societą di leasing.
Il nome del locatario compare sui documenti di circolazione e di proprietą della vettura accanto a quello del locatore.
Il canone risulta fiscalmente deducibile, ma solo nel caso che il bene sia strumentale all'attivitą d'impresa e che la durata del contratto non risulti inferiore alla metą del periodo di ammortamento ordinario fiscalmente previsto dalle tabelle ministeriali.
In caso di beni immobili la durata non potrą essere inferiore agli 8 anni.



In caso di riscatto, l'auto diverrį una 'immobilizzazione materiale'.
Il contratto di leasing piś conosciuto é quello finanziario.
Alla scadenza del contratto stipulato con la societą di leasing, il sottoscrittore potrą decidere se riscattare il bene o restituirlo alla societą.

Un altro tipo di contratto molto utilizzato tra i contratti di leasing é il leasing operativo che si utilizza soprattutto per beni come computer, fotocopiatrici, ecc.. La durata del contratto dipende dal bene e la durata del contratto č sensibilmente inferiore al leasing finanziario.

Acquistare una vettura in leasing presenta molti vantaggi: il contratto é molto flessibile e facilmente modulabile sulle esigenze del cliente; l'accesso al finanziamento é molto piś semplice e diretto dell'acquisto; inoltre c'é la copertura dal rischio di obsolescenza. Se alla fine del contratto non si vuole comprare la vettura, il contratto si chiude senza eccessive lungaggini.
Per contro, il costo del bene é soggetto a Iva (anche nel caso di leasing immobili); il bene rimane di proprietą della societą di leasing fino al riscatto, perció non puó comparire nel bilancio.

Per quanto riguarda la fiscalitį, ricordiamo che dal 2013 per le auto non utilizzate esclusivamente come beni strumentali da imprese e professionisti, la percentuale di deducibilitą del costo si č dimezzata dal 40% al 20%; per i noleggi a lungo termine la deducibilitį non puņ andare oltre i 723 euro euro all'anno.

Dato che si tratta di un leasing finanziario, il leasing auto puó essere contabilizzato, secondo la giurisprudenza, in due modi:
- metodo patrimoniale: si contabilizza rispettando rigidamente la forma del contratto, secondo la quale la proprietą resta nelle mani del locatore fino all'eventuale riscatto. Il locatario si limita a rilevare secondo competenza i canoni pagati.
In questo caso il bene oggetto del leasing deve essere iscritto non nel patrimonio del locatario, ma in quello del locatore, in quanto il bene, secondo il metodo patrimoniale risulta in proprietį del locatore.

Ricordiamo inoltre che per legge, l'auto in leasing deve possedere una garanzia assicurativa per responsabilitą civile auto verso terzi, la cosiddetta RCA e una limitazione di responsabilitą per furto e incendio.
La polizza ha validitą annuale e allo scadere della copertura il cliente riceve il nuovo contrassegno assicurativo da esporre sul veicolo. Sle spese sono a carico di chi affitta l'auto.
La copertura assicurativa deve comprendere oltrettutto la documentazione per circolare su tutto il territorio italiano e nei paesi espressamente indicati sul documento; la cosiddetta rinuncia alla rivalsa, per cui la societį proprietaria del veicolo rinuncia a rivalersi sull'assicurato per le somme pagate al terzo danneggiato a seguito di sinistro imputabile ad alcune circostanze; il ricorso terzi, i danni materiali e diretti subiti dalle cose di terzi sono a carico della societį; infortuni conducente, cioé la polizza deve coprire i danni fisici subiti dall'assicurato durante la conduzione di veicoli a seguito di sinistro.

DISCLAIMER




Chi Siamo

Leasing Auto

Contattaci


©2014 CREDITLANDIA .IT – Tutti i diritti riservati - Privacy Policy